Covid e cura, Acquaroli: “Monoclonali presto nelle Marche” – il Resto del Carlino | Futurtecno